Il trasporto di barche da e per la Sardegna è una delle pratiche più antiche: oggi, però, essa assume nuove sfumature. Scopriamole.

Il panorama dei trasporti è cambiato molto negli ultimi anni: a questo trend non poteva certo sottrarsi il trasporto barche Sardegna. All’interno del contesto infrastrutturale dei trasporti nazionali ed internazionali il sistema portuale sardo rappresenta un autentico caposaldo.

Il trasporto barche Sardegna è stato e continua oggi ad assurgere a veicolo utile a garantire la continuità territoriale negli scambi di beni e servizi per tutti i cittadini dell'isola … e non solo. Esso rappresenta uno dei fattori più rilevanti dai quali dipende una grande fetta dell'economia dell’isola e, più in generale, di tutto il nostro paese.

 

Trasporto barche Sardegna: il mare come trampolino di lancio dell’economia   

Se si considera che la quasi totalità degli scambi commerciali per e dall’Italia ha luogo via mare, ben si comprende quanto fondamentale sia per la nostra economia il trasporto barche Sardegna. Il sistema portuale di quest’isola poggia su diversi poli portuali rappresentati da uno o più scali di diversa caratterizzazione. Questa fitta e solida rete portuale si basa, tra gli altri, sul Polo di Cagliari, il Polo di Arbatax, il Polo di Olbia. Il primo, in particolare, è costituito dal porto commerciale interessato dal traffico passeggeri e, in parte, anche dal movimento merci su semirimorchi e rinfuse secche, nonché dallo scalo industriale, anche noto come Porto Canale, nel quale ultimo è in forte crescita, soprattutto, la movimentazione di container.

Questa rete portuale rappresenta un autentico trampolino di lancio per l’economia del nostro paese, la quale ha perso molti dei suoi privilegiati riferimenti a livello internazionale. Ecco perché è di fondamentale importanza rivalutare questo settore, quello del trasporto barche Sardegna appunto, avvalendosi di tutti i nuovi meccanismi e degli strumenti che la nuova tecnologia nel settore ha messo a nostra disposizione, specie negli ultimi anni.

 

I nuovi strumenti da destinare al trasporto barche Sardegna 

Alla luce dell’importanza che il trasporto barche Sardegna riveste nell’alveo della nostra economia nazionale, ben si comprende come sia fondamentale la presenza di realtà che sappiano mettere a buon frutto i prodotti della tecnologia applicati nel trasporto di barche, soprattutto fuori sagoma, da e per la Sardegna.

Queste barche, in particolare - che sono quelle di larghezza superiore a 3m e di lunghezza superiore a 25m - ricadono infatti nella categoria dei trasporti eccezionali, e richiedono di mezzi di imbarco e sbarco anch’essi eccezionali, in termini di peso e dimensioni. Per il trasporto barche Sardegna di questi mezzi, per altro di recente sempre più utilizzati, è altresì necessario godere di particolari autorizzazioni tecniche. Inoltre, sempre per queste tipologie di trasporto, alcune aziende addette si accollano anche il disbrigo di tutta la parte burocratica, che va dalla richiesta delle autorizzazioni al transito, sino alla messa a disposizione di scorte tecniche in tutta Italia.

 

Cos’è cambiato nel trasporto barche Sardegna nell’ultimo decennio

Il trasporto barche Sardegna non è un lavoro semplice: le relative operazioni che lo compongono richiedono un impegno non indifferente. E’ necessario che le aziende di trasporto siano molto esperte: pensiamo ai danni che un errore, anche piccolo, può cagionare in termini economici nel caso del trasporto barche Sardegna di yacht o barche di lusso, ad esempio. Il trasporto da e per quest’isola, un po’ come ha luogo in tutto il nostro territorio nazionale, un tempo era eseguito con l’ausilio di un carrello che possedeva dimensioni differenti in base alle dimensioni della barca destinata al trasporto.

Oggi, le cose non vanno più così: in questi casi, serve un grosso semirimorchio e una sella sulla quale fissare l’imbarcazione. Le aziende di trasporto barche Sardegna ai giorni nostri, se valide e professionali, si prendono cura di tutto, dal percorso, ai permessi, fino alle scorte. Nulla è lasciato al caso o a terze persone. La barca deve essere preparata per il trasporto. Di questo, in genere, un tempo se ne prendeva meticolosa cura il proprietario dell’imbarcazione.

Oggi, invece, sempre più spesso, in procinto di provvedere al trasporto barche Sardegna, è lo stesso staff addetto al trasporto che si prende cura di confezionare e imballare correttamente tutte le parti non fisse o smontabili e le apparecchiature elettroniche e di comando, nonché di rimuovere, se presenti, l’albero, l’arco, le vele, le tende o i teloni, che potrebbero intralciare le operazioni di trasporto.

Il trasporto barche Sardegna richiede spesso una spesa molto consistente, data la complessità delle operazioni da svolgere ed il numero di operatori chiamati a occuparsene, ma, previa attenta analisi, è possibile trovare sul mercato servizio di trasporto ad un ottimo rapporto qualità-prezzo.

[ Indietro ]

Richiedi un preventivo per il trasporto via nave della tua imbarcazione

Hai bisogno di
un trasporto yacht via nave
ora?

Ci occupiamo di tutto noi:
dalla presa in consegna,
al porto di destinazione.
Cigisped è garanzia di un trasporto sicuro della tua barca!

Iscrizione alla newsletter

Rimani aggiornato sui servizi offerti da Cigisped

Accetto il TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Cigisped yatch transportCigisped transporte de yates y barcos por mar